Fondi per due giorni capitale del taekwondo con il campionato italiano juniores. Circa 700 cinture nere si affronteranno al Palazzetto dello Sport per afferrare il sogno olimpico di Parigi 2024

La Città di Fondi torna sotto i riflettori nazionali con il campionato italiano di taekwondo che si terrà sabato 2 e domenica 3 aprile presso il Palazzetto dello Sport. Un appuntamento sportivo importantissimo, quello in programma presso la struttura di via Mola di Santa Maria, che vedrà sfidarsi le cinture nere juniores provenienti da tutta Italia. Circa 700 gli atleti che si affronteranno e che, dopo mesi di preparazione e allenamenti serrati, cercheranno di afferrare il sogno olimpico di Parigi 2024. Intenso il programma: si partirà questo pomeriggio con le operazioni di peso per le categorie in gara in programma presso la sala conferenze del Castello. Alle 19:00, sempre di oggi venerdì primo aprile, è prevista la tradizionale riunione dei coach con il presidente Federale Angelo Cito. I combattimenti entreranno nel vivo sabato 2 aprile alle ore 9:00 e si concluderanno domenica 3 aprile.«La nostra città – commentano il sindaco Beniamino Maschietto e l’assessore allo Sport Fabrizio Macaro -ancora una volta protagonista del grande sport con una competizione nazionale di taekwondo. Non possiamo che ringraziare Pasquale Rega, da sempre promotore come tecnico e delegato provinciale della Fita, di questa disciplina negli anni cresciuta nella nostra città anche grazie al suo lavoro, costante e infaticabile. L’impegno dedicato allo sport si è tradotto in una vetrina per la nostra città, per un weekend Fondi sarà infatti capitale giovanile del taekwondo. Un plauso, dunque, ai promotori per aver contribuito a diffondere il taekwondo nella nostra città e per aver portato alle nostre latitudini un evento di rilevanza nazionale. La stessa presenza del segretario generale della Federazione è motivo di prestigio e orgoglio, non solo per lo sport fondano, ma per l’intera comunità».

Related posts

Leave a Comment