L’HC FIDALEO FONDI OSPITA L’ESPERTO FLAVIONI CIVITAVECCHIA

Dopo due settimane di stop, nella serata di sabato 4 dicembre (ore 18:00), torna in campo l’HC Fidaleo Fondi. Nella 4a giornata di andata del campionato di Serie A2 femminile, Manuela Manzo e compagne ospiteranno lesperta formazione del Flavioni Civitavecchia.
La formazione di mister Pacifico, considerando che fanno parte del roster diverse giocatrici senior – alcune delle quali hanno giocato anche nella massima serie italiana -, fa dell’esperienza la propria arma migliore. Alle giocatrici più esperte come De Santis, Peris, Bartoli e Amicuzi, sono state affiancate giocatrici emergenti, su tutte l’ala destra Ferretti. Come tutte le formazioni del girone meridionale della A2 2021- 2022, anche il Flavioni è una squadra ostica, poiché gioca in modo molto aggressivo in difesa e riparte molto velocemente in fase offensiva. Le ragazze di Pacifico occupano attualmente la seconda piazza (4 punti) in classifica, in coabitazione di Aretusa e Erice, alle spalle della capolista Teramo.

In casa rossoblù, nonostante la cosa venga molto mascherata dai risultati non rosei, c’è voglia di continuare a dimostrare il percorso di crescita delle ragazze. Le fondane, nonostante diverse defezioni, si stanno impegnando al massimo per farsi trovare pronte per la gara di sabato. Come di solito, le giovanissime rossoblù cercheranno di vendere cara la pelle, provare a fare risultato e smuovere la classifica.

Al tecnico Sally Plavljanic il compito di presentarci la sfida di sabato: “Come ogni partita, sono certa che cercheremo in tutti i modi di vendere cara la pelle alla squadra che affronteremo. Le ragazze le vedo migliorare e crescere giornalmente, anche se questo fattore all’esterno sembra non apparire per via dei risultati. Proprio i risultati devono essere l’ultimo dei pensieri, perché la nostra squadra è la più giovane del girone, con un’età media di 17 anni e la giocatrice più esperta di 25. Il nostro obiettivo, come detto più volte, è quello di crescere e migliorare, poi sono certa che i risultati arriveranno”.

Related posts

Leave a Comment